www.amantea3.it  info@amantea3.it dove siamo webmaster: Antonio CIMA cell. 329 3484262
 

31-07-2011 LAGO (CS) - processione di San Francesco di Paola

Una processione essenziale, con ornamenti quanto basta, senza altarini lungo il percorso, con una confraternita di  signore contraddistinte da una icona di San Francesco. Tante immagini del santo lungo il percorso: su carta, su stoffa, su plastica, ่ rare coperte di damasco. Nutrita presenze di fedeli tra cui una rappresentanza degli ex-carabinieri. Il percorso certamente suggestivo tra i vicoli con continui saliscendi ha attraversato quasi interamente il paese. Come si usa da queste parti vi sono stati iniziali (modesti)  fuochi all'avvio della processione e quelli pi๙ elaborati e consistenti nella piazza centrale. Rilevante presenza della banda degli ex carabinieri di Cosenza. Consistenti pure i canti che, prevalentemente dalle donne, per tutto il percorso sono stati intonati.
Come tutte le processioni non patronali risulta comunque apprezzabile nel sentimento popolare che ha colmato tutti gli spazi disponibili nella straordinaria chiesa gotica dell'Annunziata.
Antonio Cima 

passaggio dalla chiesa dell'Annunziata in mattinata
la piazza dell'Annunziata addobbata a festa
un giro nei vicoli infiorati
in piazza la banda degli ex carabinieri di Cosenza per il giro matin่ per le vie cittadine
qualche damasco ai balconi
arrivo in serata e la piazza ่ gia affollata
la banda schierata
la rappresentanza degli ex-carabinieri
tutto ่ pronto
il rito nella la chiesa va avanti
arriva il momento di prepararsi
la statua viene disposta sul piedistallo
la chiesa si svuota, la statua viene sollevata
il Santo si affaccia sulla piazza
i fedeli lo accolgono
in uno spiazzo adiacente alla chiesa i fuochi d'inizio processione
e si va avanti
le donne della confraternita
dopo aver girato gran parte del paese sosta in centro per i fuochi
il fuochista in posizione provvede alle operazioni
fuochi che cercano di evidenziarsi in un cielo ancora segnato dalla luce
alla fine dei fuochi si riprende la "via di casa"; restano ancora alcune vie e poi si ritorna in chiesa

vai inizio pagina