www.amantea3.it  info@amantea3.it dove siamo webmaster: Antonio CIMA cell. 329 3484262
 

Amantea - gli scogli di Isca intensamente vissuti negli anni '60 '70

Di quegl'anni tanto è stato detto, scritto, mostrato. E' diffusa la consapevolezza che è stato l'ultimo periodo di autodeterminazione, di generazioni che hanno faticato e meritato quello che poi hanno ottenuto, almeno nella maggior parte dei casi. Gli obiettivi non furono interamente raggiunti; la restaurazione degli apparati ha fatto scivolare nel mediocre accomodamento ai privilegi ad ogni costo che continua ad imperversare.
Questa pagina, figlia di quell'epoca, mostra semplicemente uno spaccato della quotidianità consapevole, che anche nel divertimento pareggiava i bisogni sociali con i circoli, tornei di calcio, la rotonda e gli scogli di Isca, appunto, che, con diversificazione di modi e frequenza, per tanti era una tappa obbligata del condiviso divertimento estivo.
Antonio Cima

1963 ragazzi a Isca - S.Amoroso, A.Caruco, F.Aloe, L.Molinaro, F.Molinaro

1968  Antonio Cima
1969 Antonio Cima, Rocco Morelli, Ilio De Luca
1969
 1968 Gerardo Cima
1968
1969
1969 i cugini Cima: Francesco, Gerardo, Vittorio, Antonio
1970 Antonio Cima, Gerardo Cima, Antonio Stellato, Carmelo Aloe
1971 Antonio Cima , Alfredo Scudiero
 1970 Antonio Cima, Franco Rametta, Maurizio Launi, Gerardo Cima, Rocco Targhetta, Salvatore Cima,
1971 Rocco Cima
1970 Francesco Cima, Antonio Cima, Alfredo Scudiero
1971 Rocco Targhetta, Salvatore Cima, Antonio Cima, Gerardo Cima
1973 Tonino Imbrogno, Antonio Cima
1973 Antonio Signorelli, Francesco Cima, Pino Tonnara, Antonio Cima, sorelle Imbrogno, altri
1973
1973
1973 Antonio Cima, Francesco Cima, fratelli Imbrogno
1973
1974
Inizi anni '60 Franco Berardone uno dei pochi amanteani che si sono tuffati dalla vetta dello scoglio grande
anni '80